Art house

Quando penso al mio sito, presto online…..🙏🤪

L’espressione è pressoché questa⬇️

immagine Tumblr

E il perché è semplice: non vedo l’ora!!!! Ok, spoilero qualcosina dai…..

La prima linea che ho proposto riguarda L’ANIMA perché era mio preciso intento far capire da subito che la Mistery Products®️ è composta e lavora con persone colme di Anima e Cuore. Avrei potuto fare un’uscita decisamente più incisiva ma no, non è da me. Piccoli passi e ben piantati questo è il mio modo di lavorare su progetti a lungo termine. Avessi dovuto fare una fiammata beh avrei capovolto il mondo ma siccome il progetto è mio, allora…….. si viaggia come piume.

A fronte di questa prima uscita (i feedback raccolti in gran segreto sono stati positivi) sto già progettando la seconda uscita che vedrà unirsi al concept iniziale (dunque l’Anima) una forte sensibilizzazione applicata della stessa su argomenti a me cari. Sapete bene che adoro chiacchierare ma non amo fare parole che poi non applico e dimostro con indubbia credibilità.

Manca poco, questione ancora di qualche giorno e poi finalmente il sogno Mistery sarà alla portata di tutti. Proporrò con regolare scadenza le mie novità, non darò tregua ai curiosi e ancor meno tempo a me stessa. Il bello di essere creativi, è proprio quello di saper catturare ogni fantasioso istante per poi tradurlo in atto concreto.

Non vedo l’ora.

In cuffia

Paola.

Art house

Domande e… risposte🔎

-A CHI DEDICHI IL PROGETTO DELLA MISTERY PRODUCTS®️?

Senza ombra di dubbio a mio padre.

-PER UN MOTIVO IN PARTICOLARE?

Per avermi insegnato a scappare, scrivendo e disegnando.

-DA COSA SCAPPAVI?

Dalla realtà alla quale ero sottoposta. Non aggiungo altro.

-TI CONSIDERI UN’ARTISTA DEL VIVERE, COME LO SEI DIVENTATA?

-Lo sono sempre stata. Quando non hai vie d’uscita devi innamorarti del labirinto in cui sei intrappolata per poter sopravvivere. Il mio l’ho trasformato a modo mio.

-COSA RAPPRESENTA PER TE LA MISTERY PRODUCTS®️?

Per quanto mi riguarda il passato, per la mia famiglia il futuro.

-PER LORO IL FUTURO, PER TE IL PASSATO. IN CHE MODO?

I miei figli sono giovani dunque spetterà a loro adoperarsi per conservare ciò che io ho raccolto nel passato. Molti dicono “vivi il presente, dimentica il passato e non cercare di immaginare il futuro perché non serve”. Non per me. Io vivo costantemente nel passato guardando con grande tristezza il presente. Lascio ai miei figli l’idea di un fervente futuro.

-COSA INTENDI PER PRESENTE “TRISTE”

-Non mi piace. Non mi piacciono i detersivi di oggi, le pubblicità in tv di oggi, la carta da parati di oggi, le macchine di oggi, gli arredi delle case di oggi, i modi di oggi, il vivere frenetico di oggi, la gente di oggi, la politica di oggi, ah sì anche le luci stradali di oggi, le trovo inquietanti. È un oggi che dentro di me non funziona proprio.

-QUANTO INFLUISCE QUEST’APPROCCIO MENTALE NELLA TUA ARTE?

-Non credo influisca del tutto. Più che altro ho bisogno di disegnare pensando a quando ero piccola, alla mia camera azzurra e al silenzio nauseante nel quale stavo immersa ore e ore. Questo mi permette di lavorare con maggiore concentrazione sentendo vibrare quel pizzico di malinconia che adoro.

-E IL NOME MISTERY?

-Chi lo sa, è un Mistero. La vita è tutta un mistero! Resto fedele e con coerenza anche al fatto che di me non so nulla, oltre a godere di una libertà creativa che proporrò in modo imprevedibile. Legarmi a un unico genere mi soffocherebbe dunque che Mistero sia, di volta in volta.

-SEI MOLTO SORRIDENTE, EPPURE..

-Ho imparato a sorridere nel tempo, stufa di sentirmi dire che sembravo l’eterna addolorata. Non credo che gli occhi tristi possano mentire, cambiano forma per sempre ma io ci provo lo stesso. Qualcuno lo inganno, altri no. Rido di gusto con chi ci riesce, quello sì anche se non capisco mai le barzellette che a me occorre spiegare ogni volta.

-TEMI UN FEEDBACK NEGATIVO PER L’ORMAI PROSSIMO LANCIO DEL TUO BRAND?

-No. Ho molta più paura di non piacermi “io” rispetto a quello che propongo. Del resto non me ne preoccupo perché il mondo è grande, c’è posto e apprezzamento per tutto e tutti. Ciò che per qualcuno fa schifo, può piacere molto a altri.

-STAI GIÀ PENSANDO ALLA SECONDA LINEA, NON TI FERMI MAI…

-Sono nata così, non posso farci niente. Ogni giorno catturo qualcosa che mi interessa, lo metto da parte e nel tempo mi rendo conto che può essermi utile. Sto pensando a delle figure molto artistiche ma inizierò a disegnare a Marzo. Ho ancora tempo per riflettere.

-SEI UN’AUTODIDATTA. COSA CONSIGLI PER CHI DESIDERA RAGGIUNGERE I SUOI OBIETTIVI?

-Non credo di essere la persona più indicata a dare consigli. Forse la forza di volontà, lo studio, il metodo e anche un pizzico di fortuna possono aiutare ma ripeto io l’ho in dono dunque non me la sento di dire cose tipo “volere è potere” o “insegui i tuoi sogni e li otterrai”. Ho desiderato con forza molte cose nella mia vita che non ho ottenuto dunque mi astengo dal dire scemenze.

-UN PREGIO E UN DIFETTO.

-Pregio: la forza. Difetto: tutti i difetti esistenti nell’essere semplicemente umana, cosa che considero una vera fortuna. A chi piace la ricerca della perfezione? A pochi perché annoia a morte.

Grazie T.

Art house · Mistery Products®️

Nasce la Mistery Products®️ ecco il backstage di ieri😁💪buona visione.

Il seguente video è stato prodotto da Silvia, co autrice di questo blog. Il video non è da intendersi ai fini commerciali poiché le immagini contenute al suo interno non faranno parte del sito ufficiale della Mistery Products®️. Resta il fatto che tutto il materiale inerente alla Mistery Products®️ non è riproducibile o utilizzabile per secondi fini.

Buona visione.

Art house

Finalmente domani 👍

E ci siamo, domani nasce ufficialmente la Mistery. Sarà una giornata luuuunga lunga così strutturata:

Alle 10 passo dal grafico per un’ultima faccenda.

Alle 10:30 incontro e conosco un blogger a me caro Nemo, di Nemo&Nancy in cucina. Unico rammarico non avere a disposizione più tempo da dedicargli ma sono certa avremo altre occasioni per farlo anche con la Nancy.

Alle 12:30 recupero Adriano alla stazione (che come sapete è un blogger che è salito a bordo della Mistery con mia grande gioia)

Alle 13:00 buttiamo giù qualcosa di commestibile per poi spostarci in studio fotografico dove incontreremo lo staff al completo.

Dopodiché si parte con il lavoro fino a sera.

Tanto la mia punto storica è ufficialmente defunta quindi ho già pagato il prezzo per quel barlume di contentezza che ho mostrato (mai mostrare i propri sentimenti……. c’è sempre il demone in agguato), alieni non credo che ne incontrerò proprio domani dunque non corro il rischio di un eventuale rapimento, lavorare ho lavorato tipo sclerata del terzo tipo (mi ci vorranno settimane prima di riprendermi del tutto) e bom….Les jeux sont faits, rien ne va plus.

Scherzi a parte credo d’aver battuto il record personale delle ore di lavoro impiegate per un qualsiasi progetto. Giornate in cui ho fatto il giro dell’orologio senza fermarmi mai ma sono contenta d’aver tenuto botta e di non aver mai perso di vista l’obiettivo finale.

La soddisfazione più grande? Lavorare con i miei figli, una gran bella esperienza di vita che mi ha dato tantissimo!!!

Buonanotte. Domani non sarò presente ma posterò presto.

immagine Pinterest